English

  |  

Italiano

23.6.2007

indietro

Per la vela d'alto livello chiedere al Lugano Yacht Club

Comunicato stampa quarta giornata

Altre immagini

 2 

Sì è appena conclusa sabato la prima edizione dell'RC44 Lugano Yacht Club Cup. L'espressione sul volto dei concorrenti e degli organizzatori parla chiaro ed è la stessa del pubblico che ha assistito alla manifestazione. Si è trattato di un completo successo. Julien DiBiase, giovane velista ginevrino membro dell'equipaggio di Team Omega, appena mette piede a terra si trasforma in manager della classe RC44: “Sono felice dell'evento e ancor più d'essere riuscito a portare i 44 piedi (questa la misura degli RC, ndr) sul lago. Ringrazio il Lugano Yacht Club per il grande aiuto che ci ha dato. Un altro aspetto di cui sono contento è la conferma d'essere riusciti a creare una barca che anche con poco vento risulta veloce e riesce a regatare”; queste sono state le sue parole a pochi minuti dalla fine della decima ed ultima regata di flotta. “In particolare”, continua DiBiase, “la sfida di portare in Svizzera un evento di così alto livello con delle imbarcazioni di tale grandezza in un lago relativamente piccolo”.

Difficile riassumere in poco spazio le molte emozioni delle regate luganesi. Il Lugano Yacht Club è riuscito a portare a Lugano i grandissimi nomi della vela mentre a Valencia si stava preparando l'evento velico degli ultimi quattro anni. Dopo aver convinto con le proprie capacità Russell Coutts e il management della classe da lui ideata, il Lugano Yacht Club ha avuto successo anche nella seconda impresa, quella di portare a Lugano Paul Cayard. Tutto questo mentre Vincenzo Onorato, patron del Team che ha appena disputato la sua seconda Louis Vouitton Cup, è salito per la prima volta sul suo RC44. Vincenzo Onorato è stato il primo a dichiararsi positivamente impressionato dalla qualità e dal livello della manifestazione e dell'organizzazione. L'unico rammarico, se così lo si può definire, è non essere riusciti a portare a Lugano un numero maggiore di imbarcazioni. Questo purtroppo non è solo un problema del Lugano Yacht Club: la prossima tappa della manifestazione, prevista a Malcesine dal 12 al 15 giugno, vedrà competere ancora una flotta dimezzata. Sul lago di Garda sono attese 4 o 5 RC44. Abbiamo chiesto a Julien DiBiase il perché. “Il problema è che per il momento la nostra flotta non è ancora sufficientemente grande, alla fine dell'anno avremo altri 5 team e a quel momento, anche durante l'estate, avremo eventi con un numero maggiore d'equipaggi. Ci tengo a precisare che la qualità dell'organizzazione qui a Lugano, tenendo conto che si tratta di un evento gestito totalmente da volontari, è ottima e il numero dei partecipanti non dipende quindi dal comitato del Lugano Yacht Club”.

Nell'ultima giornata, la classifica ha subito uno stravolgimento. Team Aqua, che per tre giorni aveva dimostrato tutta la sua forza comandando la classifica parziale, è incappata in tre regate sbagliate concludendole tutte all'ultimo posto. Ad approfittarne è stato Team Omega, che vincendo la prima regata odierna, ha messo al sicuro il suo primato. Ad approfittare della débacle dell'equipaggio con bandiera degli Emirati Arabi Uniti é stato l'equipaggio di Mascalzone Latino: con due secondi posti e la vittoria nell'ultima regata ha conquistato il secondo posto con un punto di vantaggio rispetto all'imbarcazione di Chris Bake.
Roland Pieper, al timone del Team Omega, con alla tattica il campione neozelandese, ha dimostrato maggiore regolarità durante tutti i quattro giorni ticinesi ed è stato l'unico team a non arrivare mai ultimo.
LightBay Team Magia ha dimostrato quanto dichiarato ieri dal suo armatore. Armando Giulietti dopo le delusioni di venerdì aveva dichiarato che sarebbero tornati in acqua agguerriti e decisi a riprendersi le vittorie smarrite. La penultima regata li ha visti tagliare il traguardo davanti all'altro equipaggio italiano riuscendo quindi a dimostrare che, anche se al loro secondo evento, sono in grado di competere con tutti gli altri equipaggi.

Anche quest'anno il Lugano Yacht Club, dimostrando di saper organizzare degli eventi di assoluto livello, si impone come riferimento per le manifestazioni veliche in Ticino e sicuramente tra i migliori in Svizzera.

11.06.2012
Campus estivi

02.06.2012
Estate al vento

23.02.2012
Una scuola di vela moderna di alto livello

31.10.2009
Melges 24 Worlds 2009, Blu Moon chiude al quinto posto

30.10.2009
Il giorno di Blu Moon

28.10.2009
Melges 24 Worlds 2009, giunti al giro di boa

27.10.2008
Melges 24 Worlds 2009, una giornata difficile

26.10.2009
Melges 24 Worlds 2009, chi ben comincia...

25.10.2009
Preparazione conclusa con le regate dei Pre-Worlds

23.10.2009
Stazzati e misurati, il BluMoon Sailing Team è pronto

22.10.2009
Ad Annapolis per i mondiali

20.09.2009
Coppa Lino Favini, a Blu Moon la sesta edizione

28.08.2009
Blu Moon sul podio europeo

27.08.2009
Luna crescente

26.08.2009
Blu Moon quarto dopo sette prove

25.08.2009
Emozioni contrastanti

24.08.2009
Prima giornata di regate, due prove in archivio

23.08.2009
Ultimi test per Blu Moon Sailing Team

18.08.2009
Il Blu Moon Sailing Team è a Hyeres

1.1.2009
Blu Moon Sailing Team, il migliore tra 400

23.03.2008
Blu Moon prima ma a fatica

15.03.2008
Il Lugano Yacht Club presenta due barche moderne dal futuro assicurato

14.03.2008
Terzetto d'assi allo stand del Lugano Yacht Club

09.03.2008
Il Lugano Yacht Club a LuganoNautica

04.03.2008
Blu Moon torna al successo

25.01.2008
Tre regate per un secondo posto

24.02.2008
Due regate, una vittoria.

23.01.2008
Niente vento: lunga giornata d'attesa.

22.01.2008
Partenza col botto!

21.01.2008
Falsa partenza!

07.01.2008
Premio al merito sportivo 2007

04.01.2008
2008: un anno ricco di regate!

05.12.2007
Lugano Yacht Club: regate ma non solo!

19.11.2007
Blu Moon in agrodolce

3.09.2007
Lavinia Stiz, il primo bocciolo...

27.08.2007
Un saluto a Ronald Pieper ed un abbraccio ai suoi cari

23.08.2007
Campioni europei Melges 24!

20.08.2007
Favini e Blu Moon comandano la classifica parziale

12.08.2007
Blu Moon: l'europeo è alle porte!

21.7.2007
Blu Moon: ritorno vincente!

15.07.2007
Blu Moon torna in acqua

23.6.2007
Per la vela d'alto livello chiedere al Lugano Yacht Club

22.6.2007
L'attesa prima dello spettacolo

20.6.2007
Conferenza stampa sul lungolago

20.6.2007
Grandi ospiti su grandi barche

18.6.2007
Le nostre conferenze stampa, le vostre domande

14.6.2007
Lugano accoglie i primi due RC44

29.5.2007
Grandi collaborazioni

3.5.2007
Grande sfida tra Russell Coutts e Paul Cayard

23.4.2007
Lugano, l'altro polo della vela

23.4.2007
Grande motivo d'orgoglio per il Lugano Yacht CLub, Flavio Favini inizia con il botto

Gennaio 2006
Il Match Race Lugano piace anche a Russell Coutts!

Bollettino ufficiale
RC44 Lugano Yacht Club Cup

Nr 12 20-06-2007 (pdf)

Edizione 2006

Nr.  6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11

Edizione 2005

Nr.  1 | 2 | 3 | 4 | 5